Copy
«Vivere semplicemente per permettere agli altri semplicemente di vivere» (M. K. Gandhi)
Centro Studi Sereno Regis
Follow on Twitter Friend of Facebook
Centro Studi Sereno Regis - Torino
newsletter 2014/07 | venerdì 21 febbraio 2014
MONDOVISIONI 2013-2014 | I documentari di Internazionale
martedì 25 febbraio | 18.30 e 21.00 | sala Poli
Fire in the Blood di Dylan Mohan Gray | Regno Unito/India, 2013, 84 minuti

 

Riflessioni


L’International Peace Research Association ha 50 anni
di Johan Galtung
Nota come IPRA, fondata nel 1964 a Londra, e il sottoscritto, 34enne a quel tempo, unico fondatore ancora in vita. L’IPRA ruota ogni due anni da un centro di ricerche per la pace all’altro, ed è ora in mani turche molto competenti. (continua)
Tennessee: neutralizzata suora attivista «terrorista» di 84 anni
di Luca Celada
Megan Rice, suora cat­to­lica e paci­fi­sta mili­tante di 84 anni è stata con­dan­nata mer­co­ledì a tre anni di reclu­sione da un giu­dice fede­rale di Kno­x­ville per atti di van­da­li­smo con­tro la pro­prietà dello stato e «inter­fe­renza con la sicu­rezza nazio­nale». (continua)
La lotta nonviolenta: l’equivalente morale della guerra
di Giorgio Barazza
Una partnership tra diverse forme di arte: cinema, gioco, letteratura e mostra. La difesa dei diritti umani e la lotta nonviolenta: come è possibile trasformare le relazioni “oppresso-oppressore” con mezzi pacifici. (continua)
Il tramonto dell’umano
di Alessandra Pigliaru
«Il postumano«Una teo­ria della sog­get­ti­vità che sia al con­tempo mate­ria­li­sta e rela­zio­nale, natural-culturale e capace di autor­ga­niz­za­zione è cru­ciale al fine di ela­bo­rare stru­menti cri­tici adatti alla com­ples­sità e alle con­trad­di­zioni del nostro tempo». (continua)
Angelo Tartaglia presenta "State of the world 2013"
Come sta il mondo? È ancora possibile la sostenibilità?  Angelo Tartaglia ha risposto a queste domande presentando "State of the World 2013". La ripresa video dell'incontro. (continua)

Giornalismo di Pace


Chi racconta le guerre di oggi
di David Randall
Un paio di settimane fa nel Regno Unito è cominciato un fenomeno che durerà fino all’inverno del 2018. Giornali, riviste e tv hanno dato il via alle celebrazioni per il centenario della prima guerra mondiale. (continua)

Arti e nonviolenza


Cinema – Monuments Men
Recensione di Enrico Peyretti

Una squadra di soldati americani, scelti tra critici ed esperti d’arte, direttori di musei, e simili, durante la seconda guerra mondiale, viene spedita in Francia e Germania, al seguito dell’esercito e anche precedendone l’avanzata, a cercare e recuperare le opere d’arte trafugate dai nazisti in Francia e Belgio per salvarle dall’ordine di Hitler di distruggerle in caso di sconfitta... (continua)
Get up standing man
di Laura Operti
A Torino è venuto nei giorni scorsi Erdem Gündüz, il coreografo e ballerino che durante la rivolta degli alberi di piazza Taksim a Istanbul, il 21 giugno del 2013 con lo sguardo rivolto al Centro Culturale Ataturk, è stato col corpo immobile, le mani nude, silenzioso, possente, drammatico per otto ore... (continua)

Progetti (Idee per azioni...)


Cent’anni di pace
Al Centro Studi Sereno Regis stiamo preparando per il 2015 una serata di ricordo e commemorazione in vista dei cento anni dall’entrata dell’Italia nella prima guerra mondiale. (continua)

Primo Piano


IRENEA...
Lavori in corso! Aggiornamenti in tempo (quasi) reale dal cantiere... (continua)
Convegno "Il TAV e i media: quale informazione?"
I documenti e le registrazioni audio/video (continua)
Cascina Bert primavera 2014
Riprenderanno il 29 marzo, dopo la pausa invernale, con un corso di introduzione alle tecniche antibracconaggio, le iniziative a Cascina Bert, struttura concessa nel 2008 dal Comune di Torino all’Associazione Pro Natura Torino, per l’impegno dimostrato in campo ambientale... (continua)
SISTEMA TORINO: lo spettacolo teatrale
Un monologo teatrale di inchiesta. Quale ruolo ha avuto il braccio culturale di Torino in questa trasformazione da città fabbrica a città turistica? (continua)

Novità in Biblioteca


Armando Punzo, È ai vinti che va il suo amore. I primi venticinque anni di autoreclusione con la Compagnia della Fortezza di Volterra, edizioni Clichy, Firenze 2013, pp. 334, € 25,00 (Recensione di Nanni Salio)
L. Lafortune, P.A. Doudin, F. Pons e D. R. Hancock (a cura di), Le emozioni a scuola. Riconoscerle, comprenderle e intervenire efficacemente, Erickson, Trento 2004, pp. 192, € 19,00 (Recensione di Alice Toselli)

Pillole di semplicità volontaria (a cura di Cinzia Picchioni)


Una «recensione» e una «sollevazione»
Chissà se si chiama così, «sollevazione», quando uno si sente sollevato da qualcosa? Io mi sento sollevata dal senso di colpa che provo quando penso che ho la «cinemite», una malattia che mi fa amare il cinema oltremisura... (continua)

Agenda


11.02 – 8.04
Mondovisioni 2014 – I documentari di Internazionale
ore 18.30 e 21, sala Poli

Rassegna di documentari su attualità, diritti umani e informazione (continua)

lunedi 24.02
Invito al silenzio
ore 18.00
, sala Biblioteca

Una sosta silenziosa come esperienza di comunione. (continua)

martedì 25.02
Interventi civili di pace: l’esperienza dell’operazione Colomba.
ore 17.30, sala Gandhi

Interviene Giulia Zurlini Panza, Operazione Colomba, che presenterà il suo libro Dalla guerra alla riconciliazione. (continua)

giovedì 27.02 
Cinema – Il TEMPO CHE CI RIMANE di Elia Suleiman (2009)
ore 21,30, sala Poli

Nell'ambito del Psicologia Film Festival. Presenta il film Sami Hallac. Ingresso libero (continua)
venerdì 28.02
Presentazione CD di Silvio Peron “Eschandihà de vita”
ore 21, sala Poli

Storie di personaggi delle Valli Occitane in Piemonte (continua)

IPRI-Rete CCP


Muos… Non è solo colpa dell’imperialismo yankee
di Antonio Mazzeo
Le megaparabole del MUOS sono lì, nel cuore della “Sughereta” di Niscemi, erette a emblema di morte, distruzione, olocausto. Nulla hanno potuto contro l’arroganza dei Signori di tutte le Guerre, i cento - mille volti, sguardi e corpi che hanno sfidato il senso comune e le leggi per impedire l’ennesimo scempio nell’Isola portaerei-fortezza Usa e Nato. (continua)


Rassegna stampa (a cura della redazione)


Se l’ex caserma diventa una banca del tempo
di Francesco Biagi

Dopo l’annuale battaglia del Municipio dei Beni Comuni per la restituzione collettiva dell’Ex-Colorificio Toscano il 15 febbraio la rete di collettivi e associazioni che anima autenticamente il tessuto politico pisano ha liberato dall’incuria l’ex-distretto militare situato nel centro della città di Pisa, nel quartiere di San Martino. (continua)
Quali sono i nemici del popolo?
di Serge Latouche
Nella società della crescita in cui viviamo, tutte le attività economiche, anche le più intrinsecamente legittime come nutrirsi o vestirsi, diventano tossiche, se non criminali. (continua)
Non esistono paesi allegorici
di Claudio Giunta
Ero a Reykjavík nel 2008, nei primi momenti del primo atto della Bancarotta Nazionale, e mi ricordo bene dei cortei di protesta davanti al parlamento, i cortei contro i banchieri ladri e i politici distratti o collusi che li avevano lasciati rubare. (continua)
Tibet, cinquantacinque anni di battaglie per la libertà
di Francesco Pullia
Ancora una immolazione in Tibet, la 127ma dal 2009, in soli cinque anni. Secondo quanto riferisce il sito Phayoul, giovedì 13 febbraio si è dato fuoco, inneggiando slogan contro l’oppressione cinese, Lobsang Dorje, 25 anni, ex monaco del monastero di Kirti nella regione di Ngaba. (continua)
Le città insensibili
di Richard Sennet
Nelle moderne forme urbane, in modo forse meno evidente, è assente quell’esperienza che Guy Debord definisce “non rappresentabile”, cioè quella mescolanza di popoli e di attività che possono far percepire l’ambiente come sconosciuto, uno spazio problematico che porta una persona a interrogarsi sul suo habitat. (continua)
Copyright © 2014 Centro Studi Sereno Regis, All rights reserved.
Email Marketing Powered by Mailchimp