Copy
«Vivere semplicemente per permettere agli altri semplicemente di vivere» (M. K. Gandhi)
Centro Studi Sereno Regis
Follow on Twitter Friend of Facebook
Centro Studi Sereno Regis - Torino


newsletter 2014/20 | venerdì 20 giugno 2014



 

Riflessioni


Spagna 2050 – dieci predizioni
di Johan Galtung
Possiamo conoscere il futuro? Risposta retorica: possiamo conoscere il passato? Riscriviamo continuamente la storia, non perché certi fatti diventino dubbi e appaiano fatti nuovi, ma perché cambia la nostra angolazione, prospettiva.(continua)


Preparare la strada per una pace giusta tra Palestina e Israele
di Richard Falk
Dopo i diversi fallimenti passati per riconciliare Fatah e Hamas sotto l’unico ombrello palestinese dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina (OLP), si è formato un governo di unità e i suoi  ministri hanno giurato il 2 giugno a Ramallah. (continua)


Visions For Sustainability, nuova rivista sulla sostenibilità
Il 21 giugno, solstizio d’estate 2014, esce il primo numero di una rivista scientifica internazionale, Visions for Sustainability, in lingua inglese, pubblicata dall’Istituto di Ricerche Interdisciplinari sulla Sostenibilità – IRIS, di cui fanno parte l’Università di Torino e l’Università di Brescia in collaborazione con l’Università della Valle d’Aosta. (continua)


Marcia Internazionale per la Pace in Albania
22 giugno-1 luglio 2014 - Bajram Curri - Tirana
La gjakmarrja (vendetta di sangue) è un fenomeno estremamente lesivo dei Diritti Fondamentali degli esseri umani, a partire dal più importante, quello alla VITA! (continua)

Giornalismo di Pace


La crisi irachena: creata da Bush e Blair e foraggiata dall’Arabia Saudita
di Robert Fisk
E così dopo tutte le storie grottesche dei talebani e di Osama bin Laden e dei 15 su 19 attentatori suicidi dell’11 settembre, eccovi l’ultimo mostruoso contributo dell’Arabia Saudita alla storia del mondo... (continua)


La balcanizzazione dell’Iraq
di Manlio Dinucci
Se fosse vero quanto stanno rac­con­tando a Washing­ton, che gli Stati uniti sono stati colti di sor­presa dall’offensiva ira­chena dei jiha­di­sti dello Stato isla­mico dell’Iraq e del Levante (Isis), il pre­si­dente Barack Obama dovrebbe desti­tuire imme­dia­ta­mente i ver­tici della Comu­nità di intel­li­gence, for­mata dalla Cia e da molte altre agen­zie fede­rali che spiano e con­du­cono ope­ra­zioni ame­ri­cane segrete su scala glo­bale. (continua)

Arti e nonviolenza



50 sculture nel mare di Pizzo Calabro per ricordare i migranti scomparsi nelle acque del Mediterraneo

Fonte: famedisud
Questa mattina in Calabria, nello specchio di mare di località “Pizzapunti” a Pizzo Calabro (Vibo Valentia), 50 sculture realizzate dall’artista danese di fama internazionale Nikolaj Bendix Skyum Larsen, sono state collocate sul fondo marino in memoria dei migranti tragicamente scomparsi nelle acque del Mediterraneo durante i viaggi della speranza. (continua)

Progetti (Idee in movimento...)



“Non Bull-ARTI di me” scende in piazza

Presentati i risultati del progetto. Sculture, fotografie, manifesti, musica e tanto altro: la creatività degli studenti per mandare un messaggio contro il fenomeno del cyberbullismo. (continua)


INTERVENTI CIVILI DI PACE IN PALESTINA
Accompagnamento internazionale nonviolento alla raccolta delle Olive. Il Servizio Civile Internazionale, AssoPacePalestina, Un Ponte Per…, IPRI – Rete CCP, in collaborazione con il Centro studi Sereno Regis, lanciano per il quinto anno consecutivo il progetto “Interventi civili di Pace in Palestina”: quattro settimane a sostegno delle attività dei Comitati Popolari di Resistenza, per l’affiancamento dei contadini durante la raccolta delle olive nei Territori Palestinesi Occupati. (continua)

Primo Piano


IRENEA...
Lavori in corso! Aggiornamenti in tempo (quasi) reale dal cantiere...
(continua)

Festa per i 50 anni di Azione nonviolenta
Cultura e politica, arte e convivialità. La Festa nazionale di Azione nonviolenta, la rivista fondata dal filosofo Aldo Capitini nel 1964, che si svolgerà a Modena dal 19 al 22 giugno, trasformerà la città emiliana per quattro giorni nella capitale italiana della nonviolenza. (continua)



Campi estivi 2014

Il MIR-MN del Piemonte e Valle d'Aosta, in collaborazione con il Centro Studi Sereno Regis e con altri gruppi e comunità, organizza alcuni campi per l'estate con lo scopo di diffondere la nonviolenza praticandola.
(continua)

Novità in Biblioteca



Paolo De Benedetti con Maurizio Scordino, In Paradiso ad attenderci, Sonda, Casale Monferrato 2013, pp. 144, € 14,00
(Recensione di Cinzia Picchioni)



Guidalberto Bormolini, I santi e gli animali. L’Eden rirovato, Libreria Editrice Fiorentina, Firenze 2014, pp. 344, € 18,00
(Segnalazione redazionale)

Pillole di semplicità volontaria (a cura di Cinzia Picchioni)


Pillola d’estate... Se proprio vuoi viaggiare…
Barbados, Capo Verde, Costa Rica, Ghana, Lettonia, Lituania, Mauritius, Palau, Samoa e Uruguay. Sono queste nazioni, in ordine alfabetico e non meritocratico, a fregiarsi del titolo delle «10 destinazioni turistiche più etiche del mondo» assegnato – come oramai tradizione da qualche anno – da Ethical Traveller, una organizzazione nonprofit statunitense. (continua)

IPRI-Rete CCP


20 giugno, Giornata Mondiale del Rifugiato
"Questo venerdì 20 giugno non è solo la Giornata Mondiale del Rifugiato, ma coincide anche con il 40° anniversario dell'entrata in vigore di una convenzione innovativa che ha salvato la vita di milioni di persone nel continente africano. Sto parlando, ovviamente, della Convenzione dell'OUA che regola gli aspetti specifici dei problemi dei rifugiati in Africa. Si tratta di un documento di importanza cruciale, firmato e ratificato da 45 paesi africani... (continua)

Agenda



29.05 – 27.06

Nuovo Cinema Torino – per ragazzi e famiglie
Un ciclo di proiezioni, rivolte alle famiglie e ai loro figli, a ingresso gratuito. (continua)



venerdì 20.06

Presentazione del libro “Ebrei arabi: terzo incomodo?” di Susanna Sinigaglia
ore 17,30, sala Gandhi
Con l’autrice intervengono Paola Canarutto e Nanni Salio. (continua)


sabato 21.06
IRENEA JAM SESSION
dalle ore 10,30 alle ore 23,00, Centro Studi Sereno Regis
Una giornata di incontri e di festa a cura dei gruppi di lavoro del progetto “Irenea”. (continua)


26.06–13.07
Mostra fotografica – “L’arte nell’Arte. Dall’Italia a Detroit e viceversa”
sala Poli

L’Arte Italiana in Michigan nelle fotografie di Richard Haskin. Inaugurazione: giovedì 26 giugno, ore 18.30. Pitture, architetture, sculture, teatro, letteratura, cinema e design: le sessanta fotografie di Haskin elaborano con originale sensibilità ogni aspetto dell’immaginario. (continua)


lunedì 30.06
L’Art Market nella globalizzazione Economica – Lectio Magistralis di Paolo Turati

ore 18, sala Poli
Paolo Turati, ci guiderà a conoscere le più grandi istituzioni museali e i tesori in esse contenute; per passare poi alle fondazioni, alle gallerie, alle fiere internazionali e ai collezionisti più importanti… (continua)




Sarajevo
mon amour

Racconti, incontri ed emozioni


Sarajevo Peace Event: azioni per la pace globale
di Zaira Zafarana
Il Peace Event è iniziato con una marcia della pace tra le vie del centro storico di Sarajevo visitando i luoghi simbolo delle principali religioni presenti in città; dopo un breve benvenuto ai partecipanti alla carovana della pace, tutti insieme abbiamo camminato con cuore grato per l’accoglienza in una città che tanto ha sofferto a causa della guerra e del perpetrarsi di una cultura di violenza. (continua)


Cacca di Drago: Io di Sarajevo non ho capito un cazzo
di Ferdinando de Blasio
Potrei dire che, da questo viaggio, ho capito molte cose sulla Bosnia, su Sarajevo. Potrei dire che ho capito che è una città piena di contraddizioni, dove ogni affermazione incontra il suo esatto opposto, dove l’eco di una guerra spenta da quasi vent’anni ancora rintrona su campanili e minareti. (continua)

Rassegna stampa (a cura della redazione)


La salvezza del  mondo dovrebbe essere basata sulla promessa, non sulla paura
di George Monbiot
Se avessi avuto l’intenzione di alienarci e di inimicarci le persone che abbiamo cercato di raggiungere, non avremmo potuto certo farlo meglio. Ecco cosa penso,  ricordando i pochi decenni passati di campagne ambientalistiche, compresa la mia. Questo pensiero mi è stato suggerito dalle repliche alla rubrica che ho scritto la settimana scorsa che esaminava l’analfabetismo psicologico che sta spingendo la politica di sinistra verso l’oblio. Sosteneva che il fallimento degli strateghi del partito Laburista e Democratico di ascoltare gli psicologi e i linguisti cognitivi aveva avuto come conseguenza un terribile errore: la convinzione che possano assicurarsi al meglio la loro sopravvivenza riducendo la distanza tra loro stessi e i loro avversari, cioè i conservatori. (continua)


Revelli: in Italia dilaga la malignità del banale
di Lorenzo Maria Alvaro
Da Yara alla famiglia di Motta Visconti il Paese sembra in balia di una violenza insensata che si annida nella normalità quotidiana. Ne abbiamo parlato con il sociologo Marco Revelli. «Siamo di fronte a vite in cui gli altri appaiono solo come sfondo o come ostacolo. Una vita nel quale l'elemento della relazione è cancellato. E trionfa un individualismo feroce». (continua)


Natura in bancarotta: verso le nuove regole dell’economia nell’era dell’Antropocene
di Gianfranco Bologna

La messa a punto dei nuovi obiettivi per lo sviluppo sostenibile – Sustainable Development Goals (SDGs), che nell’agenda internazionale sullo sviluppo prenderanno entro il 2015 il testimone dei Millennium Development Goals (MDGs), sta avendo luogo in un momento storico particolarmente significativo. La grave crisi economico-finanziaria che dal 2008 sta attanagliando tanti paesi nel mondo e i cui effetti si stanno riverberando praticamente ovunque dimostra che è molto difficile mantenere, in un’ottica BAU (Business As Usual), l’attuale sistema economico finanziario senza avviare rapidamente fondamentali correzioni di rotta per migliorare il benessere e l’equità delle società umane. (continua)


Inaugurata “Cascina Quadrilatero”. Il nuovo orto urbano di Torino
di Angela Conversano
In un precedente articolo l’avevamo annunciato ed ora eccolo qui: l’orto urbano nel cuore storico di Torino è stato inaugurato. È “Cascina Quadrilatero”, l’orto recuperato da un giardino abbandonato in piazza Emanuele Filiberto. L’area, che da anni era trascurata e ricoperta da erba incolta, ha riavuto nuova vita e, ancora una volta a Torino, diventa uno spazio comune da poter condividere. «Tutti potranno prendere la verdura che vorranno» – spiega Davide Almondo, uno degli organizzatori. E l’idea parte proprio da lui e dal suo collega Marco Migliardi che a Venaria Reale e Borgaro gestiscono Garden chef, una serie di orti in cui coltivano verdura e ortaggi che poi rivendono ai locali di ristorazione del luogo. (continua)


I bambini che nessuno vuole
di Daniela Lombardi
Tutto è cominciato con lui. Un bambino che nessuno voleva più perché tenerlo poteva essere causa di ritorsioni da parte dell’Uck, l’“esercito di liberazione del Kosovo” che, durante la guerra del ’99, ha tentato la cacciata dei serbi dal territorio del paese. A Zlokucane, nella municipalità di Kline, in Kosovo, l’opera della Caritas Umbra (sezione della Caritas italiana approdata nei Balcani durante le vicende legate alla dissoluzione della ex Jugoslavia) è nata così. Massimo Mazzari e sua moglie Cristina non se la sentivano di lasciare un ragazzino da solo. (continua)

Copyright © 2014 Centro Studi Sereno Regis, All rights reserved.
Email Marketing Powered by Mailchimp